giovedì 20 marzo 2014

The last cartwheel

Sono di lungo corso, io, altroché.
La so lunga!

Infatti ieri nessuno si è fatto vivo, nessuno mi ha fatto gli auguri, nessuno neanche mi ha detto una cosa carina...un disastro, da cadere in depressione.

Tristissimo sono andato a letto, sempre più consapevole di essere inutile al mondo, ai miei figli e alla mia famiglia.
Vendetta? Ma no, non ne ho voglia né tempo.

Ma un po' me la pagheranno, sicuro.
Quasi quasi vado in farmacia a comprare del Guttalax e glielo metto nel latte della colazione, poi vediamo chi ride per ultimo.

Voglio vedere alla festa della mamma cosa succede...

Nessun commento:

Posta un commento

Teatro di prosa

È che la vita è un palcoscenico - anche se la visione è un po' banale e trita - in cui si susseguono scene senza che nessuno abbia scrit...