giovedì 22 dicembre 2011

Dovevate esserci...

Ieri si è consumato un evento che lascerà il segno nella storia dell'emisfero nord, ma anche sud, del mondo.
La prima recita di Andrea!
Un evento che ha sconvolto il mondo teatrale e che ha lanciato, sui principali palcoscenici teatrali del mondo, un nuovo attore che rivoluzionerà metodi, approcci, stili e emozioni nella recitazione globale e mondiale e totale.

Lo spettacolo, che ha visto la partecipazione di tutta la classe seconda B, era basato su una storia a metà tra il messaggio ambientalista e quello della 'paura' tra i diversi. Bellissimo, per quello che ho capito.
Andrea, ha ricoperto, nella sua somma bellezza, il ruolo dell'aquila reale, in pratica il protagonista di tutta la storia.
È intervenuto più volte nella recitazione.
Era nervosissimo. In attesa di intervenire si contorceva le mani con un viso tesissimo. Era da mangiare!

Io ho passato tutto il tempo della rappresentazione in tensione da infarto, mentre lui non sbagliava una battuta, un tempo, una parola.
Tutto è filato liscio. Lo spettacolo è stato veramente molto carino, anche a dispetto della sua lunghezza e della sua complessità.
Un successo.

Ma ci vuole un pensiero profondo, sennò il post è sprecato.
Io mi sono emozionato, molto, non solo per mio figlio sul palcoscenico, ma anche nel vedere tutti quei bambini, di diversi colori, di diverse razze, di diverse altezze, dalle diverse pronunce, tutti insieme, per mano.
I bambini sono bellissimi, puliti, onesti.
Cerchiamo di non rovinarli, se possiamo... e se proprio dobbiamo farlo, facciamolo il più tardi possibile!

1 commento:

  1. grazie per avermi fatto tornare alla mente la prime recite dei miei figli con tutte le emozioni che si provano in quei momenti!
    è bello sentire con quanto amore parli dei vostri momenti di "normalità" perchè è proprio vero che queste sono le cose che veramente contano nella vita di un genitore!

    RispondiElimina

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...