lunedì 4 ottobre 2010

Puliti, ricchi ed efficienti

Non è la Germania hitleriana.
Non sono le persecuzioni dei cristiani della storia antica romana.
Lutero...
Non è Pol Pot in Cambogia.
Non è Pinochet in Cile anni '70.
Non è Videla nell'Argentina di 40anni fa.
Non è nessuno dei dittatorucoli più o meno violenti dell'Africa di ieri, di oggi e, speriamo di no!, di domani.
Non è lo Zar, non è Salazar.
Non è neppure il pelatone di piazza Venezia.
Non sono gli americani contro gli indiani, né tantomeno gli australiani contro gli aborigeni.

Niente di tutto questo.
Stiamo parlando della luterana Svizzera - cioccolato buono, treni puntuali e prati verdi tutti ordinati, massimo rigore -, e non di quella dell'ottocento, ma di quella di oggi, almeno di quella che va fine della guerra agli inizi anni '80 (proprio così, 1980!).

Leggete qui, ma vi pare?

Tanto oggi basta scusarsi e...via verso nuove avventure!!!
Vergognarsi mai?

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...