giovedì 12 marzo 2009

Hai voluto la bicicletta?

Questa è la frase preferita di chi ascolta le mie sensazioni di padre non di primo pelo.
Oppure, con cadenza fortemente meneghina ti sbattono in faccia un 'mica te l'ha ordinato il dottore, no?'. Come dire poche balle e pedala (con la bicicletta di prima...)
Sembra quasi di dar fastidio, anche alle persone più intime, che ti sono più vicine.
E allora scrivo, così forse qualcuno legge, e forse qualcuno risponde, e forse qualcun'altro, i più, stanno zitti e sorridono.
Qualche settimana fa il Corsera edizione di Milano ha pubblicato un articolo sull'aumento dei padri (lo trovi qui) con barba grigia.
Un fenomeno che, almeno a Milano, sembra crescere vorticosamente e che coinvolge uomini eterni peter pan un po' rinsaviti, quelli al secondo/ennesimo matrimonio e quelli che hanno posizioni economiche che glielo consentono.
E i nonni che dicono? E i nonni si adeguano, se ci sono ancora, e pedalano in tandem...

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...