venerdì 13 settembre 2013

Scuole del regno, tremate!

Cara Bianca,
Se i simboli hanno un significato, il fatto che tu abbia iniziato la scuola, ieri, con tutti i tuoi timori e le tue curiosità, credo che qualcosa significhi.

Significa che stai diventando grande, più che anagraficamente parlando, per il ruolo che la vita ti sta assegnando. Non più piccola bambina con l'educatrice della scuola materna sempre intorno; non più giovane ragazza alle prese con orari e scadenze di fatto 'annacquate'.

Significa, senza essere troppo solenne!, che il mondo ti apre le porte alla conoscenza, allo studio, all'approfondimento, ad avere risposte a quasi tutte le tue domande di bambina curiosa, intelligente e profonda.

Significa che ieri hai iniziato un percorso, che forse non terminerà mai più, in cui quello che otterrai sarà quello che vorrai ottenere.

Significa che da oggi il mondo ha una protagonista in più, che la tua vita ottiene una svolta sostanziale, un'evoluzione straordinaria.

Significa che stai incominciando a tracciare il tuo futuro.

Potrei dire: sembra ieri che eri alta così, ma non lo faccio, perché lo dicevano sempre a me e io mi imbestialivo come pochi.

Dico solo benvenuta nel mondo della conoscenza.
Tra un po' saprai leggere, finalmente, e
aprirai ancora di più le tue ali della fantasia.

Un bacio
papà

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...