mercoledì 7 settembre 2011

La fine di una storia

Una storia nata 91 anni fa.
Una vita che ha attraversato le vicende di un secolo.
Un'esistenza piena, una famiglia, figli, parenti, un'azienda, cani, montagne, funghi e caratteraccio.
Oggi mio padre si è spento.
Oggi mio padre, credendoci o no - non è importante, in fondo... -  ha finalmente raggiunto mia madre.
Insieme, ne sono certo, da oggi si riprenderanno la vita nella sua leggerezza e nella sua più lieve felicità, senza più preoccupazioni e ansie.
Da oggi sono senza genitori, orfano dice la burocrazia più bieca.
Da oggi sono solo.
Da oggi sono tristemente infelice.

1 commento:

  1. consentimi di partecipare al tuo dolore
    un abbraccio

    RispondiElimina

Teatro di prosa

È che la vita è un palcoscenico - anche se la visione è un po' banale e trita - in cui si susseguono scene senza che nessuno abbia scrit...