venerdì 26 novembre 2010

Bla bla bla...

Vi ricordate la Bossi-Fini?
Bene oggi l'ex-gerarca fa il difensore dei diritti degli extra-comunitari, dei loro figli, della loro cittadinanza negata, del loro diritto al voto.

Vi ricordate della legge elettorale 'porcata' votata in massa che sta distruggendo il paese ed è un chiaro attentato alla democrazia?
Bene l'ex fascistello con i guanti neri e l'impermeabilone, ombra di Almirante, oggi fa la battaglia per una nuova legge che ci permette di votare quello che vogliamo, gridando allo scandalo.

Vi ricordate la votazione alla camera che ha salvato Cosentino in odore di camorra, oggi al centro della polemica politica intorno ai rifiuti di Napoli?
Bene l'ex-segretario del fronte della gioventù, oggi ci racconta di legalità, di rispetto delle regole, di questione morale.

Vi ricordate il voto che ha salvato il governo qualche settimana fa?
Bene la cricca di amici dell'ex segretario del Msi, il partito dei fascisti salvati dopo la resistenza, oggi chiedono a gran voce le dimissioni del premier.

E ora la ciliegina, di stasera, di poco fa.
L'ex oppositore al governo con una ex maggioranza, dichiara che voterà la scellerata riforma della scuola e dell'università.
State certi che tra un po' si batterà per cambiare la legge, 'sbagliata nel contenuto e nella sostanza'.

Io continuo a ripeterlo...

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...