lunedì 6 settembre 2010

Quei giorni lì

Ci sono giorni in cui la malinconia ti prende e ti porta via.
Ci sono giorni in cui il passato sembra rotolarti addosso senza che tu abbia la minima forza per contrastarlo.
Ci sono giorni in cui ti senti inutile, inadeguato, insulso, inetto e instupidito.
Ci sono giorni in cui la vita ti risulta insopportabile.
Ci sono giorni in cui le budella ti si attorcigliano fino a quasi farti male.
Ci sono giorni in cui il mondo ti sembra ostile e apertamente in guerra con te.
Ci sono giorni in cui l'indifferenza e la mancanza di rispetto sembrano averla vinta su l'amore e gli affetti.
Ci sono giorni in cui non sei nulla rispetto a tutto.
Ci sono gironi in cui i tuoi figli non ti guardano in faccia.
Ci sono giorni in cui ti aspetti un abbraccio e invece ti buttano addosso una risata ironica.
Ci sono giorni in cui tutti risulta essere difficile, complicato e ammorbante.
Ci sono giorni in cui in cui pensare alla libertà è impossibile.
Ci sono giorni in cui non sei nulla.

Quei giorni lì...

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...