venerdì 26 marzo 2010

Giù le mani!!

Io non riesco a leggerle fino in fondo.
Non ci riesco proprio.
Da quando ho figli non riesco più ad avere un distacco naturale nei confronti di notizie tremende che riguardano bambini, loro maltrattamenti fatti di cronaca in cui li vedono coinvolti, schifezze varie.
Quindi l'ennesima 'bella roba' partorita da una professionista dell'educazione e della crescita di bimbi in età da asilo (in questo caso a Ferrara) non sono riuscito ad 'assaporarla' fino in fondo: mi veniva il voltastomaco.
Io non capisco, non capisco più nulla.

Gente che sceglie, credo senza alcuna minaccia alle spalle, di studiare per poi occuparsi dei figli altrui in strutture dedicate e poi scade in bassezze turpi e inaccettabili degne di lager nazisti, dovrebbero solamente scomparire dalla faccia della terra.
E senza riprendere il discorso della pedofilia nelle strutture ecclesiastiche, bubbone scoppiato in queste settimane, e ben risaputo da sempre.

Non c'è niente di più schifoso, infame, bastardo e criminoso dei maltrattamenti e degli abusi sui bambini e in genere sui minori.
Nulla.

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...