giovedì 29 maggio 2014

Ma porca miseria!!! (per non dire altro...)

Il mio post dell'altro giorno sulle elezioni era abbastanza chiaro sulla mia posizione politica (ammesso che conti per il destino del mondo). E quindi altrettanto chiara su Renzi e sul suo operato (di tre mesi, poveraccio, mica di trent'anni), unite a tutte le mie perplessità. Nonostante il 40%.
Il mio post di ieri a proposito dei bambini adottati - ben più importante - lo era altrettanto, spero.

Oggi mi imbatto in questa polemica sulla ministra Boschi, sulla sua 'apparizione' tra i bambini arrivati dall'Africa, sul suo approfittare dell'evento, sulla sua passerella.
Squallida, che denota solo l'ignoranza.
Ma non solo.
Io non so come siamo arrivati a questo livore, a questo continuo additare, a questo inutile gioco al massacro che questo paese ormai perpetua da anni, spolpandosi le parti intime con mazze ferrate e autodistruggendosi ogni volta che può.
Io non capisco, veramente, ormai sono incredulo.
Evito la melassa di ieri con lacrimuccia al seguito e cerco di essere il più oggettivo possibile.

Questo governo non mi piace e va bene.
Questi ministri - per quello che riesco a intendere - neanche tanto, ma aspettiamo di vedere cosa fanno.
Ma attaccare una ministra che - in rappresentanza del governo, dopo che il governo stesso, e anche quello di prima si è dato da fare per risolvere questa incresciosa vicenda - in un volo di stato autorizzato è andata a concludere questa telenovela in modo positivo, è veramente indegno, inumano e fondamentalmente cattivo.

I commenti all'articolo - oltre ai molti contrari - la dicono tutta di come ormai i cosiddetti 'italiani brava gente' sono diventati.
Tutti furenti, tutti che scagliano la prima pietra, tutti a sputare su tutto e tutti, tutti negativi, tutti arroganti del loro presunto sapere...un elenco di improperi, recriminazioni, esempi che non c'entrano nulla, insulti.
Ma perché?
Ma perché una volta che l'istituzione pubblica ha fatto qualcosa di buono, si sceglie la strada per denigrare e distruggere tutto?
Perché non si può gioire del fatto in sé - si tratta di bambini e genitori dopotutto - senza dovere essere per forza censori e giudici, o peggio ancora dietrologi?
Mi sono sentito a disagio, molto, perché ormai basta che succeda qualcosa in questo amato paese e una forza occulta - i mangiamorte di Harry Potter? - prende possesso delle menti deboli di ciascuno di noi per attaccare violentemente tutto e distruggere tutto.
Il governo Renzi, e il suo programma, ha poco di 'sinistra', per banalizzare il problema. Almeno dal mio punto di vista.
Ma è pur sempre qualcosa di diverso dai pateracchi ad personam che ci ha ridotto in questo stato dopo vent'anni, e ha scongiurato - almeno per ora - l'arrivo del fascista miliardario con la bava alla bocca che infatti ha fatto asse con l'altro fascistone arrivato da non si sa dove in Gran Bretagna.

Non pensavo di dover arrivare al punto di difendere il ragazzo di Firenze, sto proprio invecchiando...


Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...