lunedì 20 febbraio 2012

Su la testa!

Ci aggiriamo tutti i giorni per le strade del mondo, con il naso all'insù e con la voglia di stupirci.
Spesso questo atteggiamento ci riserva qualche imprevisto, pestando qualche cacca infingarda oppure mettendo un piede in un buco.
Ma il rischio ne vale la candela.
La curiosità, la voglia di sapere, la voglia di vedere sono più forti della possibilità di avere un piede in fallo.
Adoro cercare di sapere, amo essere curioso, desidero vedere cosa il mondo mi riserva.
Chi cammina a testa bassa, chi non alza mai gli occhi per non rischiare, chi si mette i paraocchi..., è lui quello che rischia veramente, perché dinnanzi a sé ci sarà sempre qualcuno che penserà e deciderà anche per lui.
Alzate la testa, guardate avanti, incuriositevi, chiedete, domandate, cercate di capire.
Oltre i monti, aldilà del mare.
Il mondo è nostro, facciamolo migliore.

1 commento:

  1. voto 15 a questo post! (su una scala da 1 a 5)
    buona giornata.

    RispondiElimina

Teatro di prosa

È che la vita è un palcoscenico - anche se la visione è un po' banale e trita - in cui si susseguono scene senza che nessuno abbia scrit...