domenica 12 settembre 2010

Domani...

Domani Pilù inizia la scuola.
Domani entra nel mondo vero e proprio, fatto di cultura, istruzione, senso dell'autorità, valutazioni, giudizi.
Domani Pilù diventa grande, si fa largo nella vita.
Lui non lo sa ma domani è una data epocale per la sua vita. E probabilmente, questa giornata, se la ricorderà per tutta la vita.
Lui neanche ci bada, è più forte la curiosità del timore o della paura vera e propria.

Anch'io domani ricomincio la scuola.
Con la differenza che io sono emozionato, ansioso, terribilmente sottosopra e pieno di tensioni.
Io stanotte non dormirò, ne sono certo.
E domani, quando entrerà da quel cancello, senza la possibilità di accompagnarlo, sono sicuro, mi emozionerò come uno stupido uomo inutile.
E lui, scusate la drammaticità, domani, comincerà il suo percorso nella vita, che lo porterà lontano da me.

Auguri Pilù!

2 commenti:

  1. Cacchio, che emozione. In bocca al lupo a Pilù!

    RispondiElimina
  2. in bocca al lupo Pilù per questa nuova meravigliosa avventura!

    RispondiElimina

Teatro di prosa

È che la vita è un palcoscenico - anche se la visione è un po' banale e trita - in cui si susseguono scene senza che nessuno abbia scrit...