lunedì 12 luglio 2010

Elogio della montagna (cioè dell'orso)









A parte l'ennesima fotta del super-comunicatore, che nel suo spot a favore del turismo nostrano si dimentica delle montagne facendo imbestialire tutte le regioni dell'arco alpino e buona parte di quelle appenniniche - in queste scarne note voglio anch'io riequilibrare il messaggio, facendo capire, agli italiani tutti, che vacanze non è solo mare, sapore di sale e pattino.

Con un contraltare un po' irriverente
(sono certo che il 99% dei miei lettori non sarà d'accordo, anche con veemenza)

Da una parte abbiamo
1 Sole porco
2 Creme puzzolenti
3 Uomini e donne scoperti senza decenza
4 Sale dappertutto
5 File interminabili per fare ogni cosa
6 Ustioni di primo e secondo grado, in particolare su collo, braccia e interno ginocchia
7 Catrame sotto i piedi
8 Auto dappertutto
9 Prezzi esorbitanti a fronte di servizi scadenti e cafoni
10 Bambini nervosi come bestie e ragazzotti dai 15 ai 50 che fanno casino a tutte le ore del giorno e della notte

Ma c'è qualche aspetto in più
1 Si fa il bagno nell'acqua sporca
2 Si fa il bagno nell'acqua sporca
3 Fa bene ai bambini...(mai capito perché)
4 Si fa il bagno nell'acqua sporca
5 Si fa il bagno nell'acqua sporca
e così via

La montagna invece è agli antipodi.
In tutti i sensi, non solo geograficamente parlando.

1 Sole forte ma ma grandi nuvole
2 Profumi intensi di alberi e fiori
3 Gente coperta e con un po' più di contegno
4 Solo ossigeno da inspirare
5 Poche file perché ogni cosa che ti serve è nello zaino
6 Rischio scottature contenibile (c'è sempre un albero lì vicino per ripararti)
7 Forse qualche cacca di vacca sotto gli scarponi facilmente lavabile in un torrente
8 Le auto stanno giù, più su non arrivano
9 Prezzi contenuti e abbordabili a fronte di servizi rapidi e all'altezza
10 Al limite qualche grido di bambino che gioca e un lontano abbaiare di cane

Ma c'è qualche aspetto positivo in più
1 Si fa il bagno nel laghetto con acqua cristallina
2 Ci sono un sacco di posti dove nascondersi
3 I bambini stanno bene e non sono così nevrotici come al mare
4 Si mangia meglio e a più buon mercato
5 Io sono felice

Facciamo così.
Tutti andate al mare, compreso il vostro presidente.
Io vado in montagna, da solo.
Magari ci mandiamo qualche sms per chiederci 'come va', ok?

5 commenti:

  1. ...sono molto combattuta!
    vivo FELICEMENTE in montagna 11 mesi e mezzo all'anno...
    ma due settimane di mare mi servono proprio!

    RispondiElimina
  2. Cara Nicoletta, si fa quel che si può!!!

    RispondiElimina
  3. Cara Marina, innanzitutto scusa che non ti ho ancora risposto su Saramago, ma la vita ormai è un delirio. Ma lo faccio, giuro, porta pazineza ancora un attimo.
    Secondo, non so dove tu sia in montagna, ma ti invidio almeno un po'. E capisco che per rigenerarsi un po' di mare serve a tutti. Ma quest'anno salto per tutta una serie di motivi, e ne sono molto contento.
    Non sono fatto per quelle vacanze lì, anche se agli Squali, mi dicono - e continuo a non capire il perché - fa molto bene...
    Buone vacanze marine....
    p

    RispondiElimina
  4. Paolo...tranquillo... capisco che i tuoi bimbi (specie ora che le scuole sono chiuse!!) ti assorbano alquanto... ho taaaaaaanta pazienza perchè ormai ho superato la critica fase dei figli piccoli...
    ho la tua età ma i miei figli sono un po' più grandi (il maggiore ha appena finito il liceo e ora siamo nella difficile fase della scelta della facoltà... e la mia colite non passa!!!)
    ... comunque abito a Bolzano ... quindi vicino alle bellissime montagne "non citate" ...da un certo signore!

    RispondiElimina

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...