mercoledì 2 dicembre 2009

Fini ragionamenti

Oggi l'idolo è Fini.
Sta costruendo una destra moderna, liberale ed europea, dicono alcuni.
E' in piena lotta elettorale per prendere il posto del Nano ormai agli sgoccioli, dicono altri.
E' solo un modo per non scomparire, per fissare i paletti nel Pdl, affermano altri ancora.
Mah. A me pare un'altra cosa.
Un tempo si diceva che solo gli asini e i fascisti, che in genere collimano, non cambiano mai idea.
Ma soprattutto i fascisti.

3 commenti:

  1. Le persone cambiano.
    La vita ti cambia. Ci si può accorgere, strada facendo,che certe scelte sono da rivedere, da corregere. Perchè negare questa possibilità?
    Fino a prova contraria.

    Un abbraccio
    daniela
    www.bluewitch.ilcannocchiale.it

    RispondiElimina
  2. Hai ragione. Sono troppo cattivo!!! Ma io di questi, per dna, non riesco a fidarmi. E invece bisognerebbe essere contenti se almeno uno rinsavisce. Speriamo che sia così...
    Ricambio l'abbraccio e volo sul tuo blog a sbirciare...
    ciao
    p

    RispondiElimina
  3. diciamo che sembrano molto lacrime di coccodrillo. come a suo tempo ha fatto casini. se ti allei con berlusconi non è che puoi aspettarti altro.
    e lamentarsi dopo per acquisire consensi è estremamente subdolo..
    un saluto
    b.

    RispondiElimina

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...