martedì 17 novembre 2009

Busta 1 o busta 2?

Imprenditori che fanno i politici (risultati devastanti)
mafiosi che fanno i politici (si apre il cerchio)
politici che fanno i mafiosi (si chiude il cerchio)
preti che fanno i cantanti (ma perché?)
banche che vendono i telepass (l'importante è il profitto)
farmacie che vendono le scarpe (e l'igiene, eh?)
fiscalisti che non stampano i libri Iva ma che sanno tutto delle barche (eh già...)
uomini che odiano le donne (soprattutto in Svezia)
padri che fanno i figli (bambocci a vita!)
madri che fanno le veline (anche a cinquat'anni)
attori in Parlamento (sì, due volte all'anno però)
maniaci sessuali che vanno in bianco (poverini...)
ricchi che sono nullatenenti (solo nelle dichiarazioni, però...)
cervelli che fanno a pugni con le idee (un'epidemia!)

un paese fatto di opposti, di contraddizioni in termini. Un paese di doppiezze.

Per essere in linea con i tempi devo inventarmi una doppia identità.

Devo scegliere tra:
- serial killer notturno vestito da suora che elimina tutti quelli che giocano a bigliardo...
- oppure padre santo subito perché ho fatto due figli in età avanzata e il mio corpo comincia dare segni di depauperamento muscolare.

Ci penso su.

1 commento:

  1. http://pimpinellaworld.blogspot.com/2009/11/il-blog-di-paolo.html

    Ehi hai gia' guadagnato un nuovo lettore !!!
    ciao Nicoletta

    RispondiElimina

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...