martedì 8 settembre 2009

Rischiooooo!

Mike Bongiorno....
Un pezzo di storia se ne va, ma soprattutto un pezzo di storia di ognuno di noi.
Io sono della generazione 'Rischiatutto'.
Era un appuntamento obbligatorio, il giovedì sera. A casa nostra non se ne perdeva una puntata, anche perché non c'era nulla da vedere sull'unico altro canale Rai.
Ricordo che ero alle medie e che il giorno dopo in classe si commentavano le risposte, l'andamento della sfida, le vittorie e le sconfitte. Ricordo addirittura che la professoressa di inglese aveva preso a modello il quiz e aveva inventato una prova scritta alla lavagna con dinamiche simile al programma televisivo. In quel modo ci si divertiva a farsi interrogare.
Potenza di Mike!!!
E ricordo, chissà perché?, che a mio padre non stava simpatico, e durante la trasmissione continuava a criticarlo, deriderlo, schernirlo. Soprattutto dopo la frase 'e ora passiamo dall'altra parte' che sanciva un cambio di scena e di gioco. Lui non la sopportava.
Strano tipo mio padre.

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...