venerdì 18 settembre 2009

Papà nervoso, Pilù talentuoso

Oggi l'educatrice di Pilù mi ha confermato quanto pensavo.
Pilù è estremamente sensibile, curioso, costantemente in movimento con la mente. E quindi un po' diverso dagli altri.
Inoltre, ma guarda un po!, è un seguace delle regole del loro rispetto.
Stamattina, appena salutato, mentre mi fermavo a parlare con la signora, sbirciavo con l'occhio quello che faceva.
Tutti bambini, o quasi, in giro per la classe a generare caos, mentre lui era da solo seduto con un gioco in mano.
E quindi chiedo - Ma perché tutti sono in giro e lui è seduto solo al tavolo?
- Perché è l'unico che rispetta le consegne. Al mattino appena si arriva, in attesa che inizino le vere e proprie 'lezioni', la regola è un gioco a testa, seduti e possibilmente in silenzio. Pilù è l'unico che la rispetta.
E di rimando entra nell'aula e urlando non poco riporta l'ordine precostituito.
Io cho ho contestato tutto e tutti e ancora oggi non mi rassegno, non so se preoccuparmi o gioire della cosa. Vedremo. Il modo giusto per scardinare le regole è prima di tutto conoscerle.

Comunque io devo imparare a non agitarmi. E uscire da questa continua logica di 'protettore senza se e senza ma'. I bambini si sanno gestire benissimo da soli, almeno nel loro ambiente. Pilù non è certamente un animatore da villaggio turistico, ma ha una marcia in più rispetto a tutti gli altri: cervello e cuore da vendere.

1 commento:

  1. Il tuo Pilù rispetta le regole perchè nella sua mini comunità famigliare, le stesse, sono condivise da tutti, genitori in primis, questo gli permette una crescita equilibrata e rassicurante.Al contrario un atteggiamento scostante, diverso nei due genitori,con tante imposizioni e tanti "no" non spiegati porta ad un bimbo confuso, che non riconosce valida nessuna regola; quindi non c'è proprio ragione che ti senta nervoso, Pilù non ha bisogno di infrangere le regole perchè non ha bisogno di lanciare alcun segnale di richiesta di attenzione verso il mondo,è sereno. Lo sconcerto è che lui è il solo della classe, ed è un brutto termometro, del resto, lo sappiamo come va il mondo, oggi si è anomali quando si è " sani". Ciao N.

    RispondiElimina

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...