lunedì 24 agosto 2009

Associazione a delinquere

Ormai Pilù e BiBì sono complici.
È bellissimo vederli insieme giocare, ridere e sherzare.
Queste simil vacanze hanno avuto almeno il pregio di farli stare
insieme a lungo, facendo in modo che si conoscessero, che trovassero
dei punti in comune.
Dopo i dieci giorni allucinanti al mare, dove BiBì grazie ai molari
all'orizzonte e alla fogna della casa che ci è capitata, ha urlato
senza soluzione di continuità, i giorni in montagna hanno disteso
tutti e consentito questo idillio tra fratello e sorella.
Ora si cercano, hanno intese fatti di sguardi, si massacrano con
giochi ai confini della lotta greca romana. Sono uno spasso.
Mi rendono felice. E così riacquisto un po' di serenità.

3 commenti:

  1. Penso che il nocciolo della vita in fondo stia tutta qui.

    RispondiElimina
  2. Ops..tutto e non tutta (6.57 del mattino)

    RispondiElimina
  3. Ciao Pimpinella.
    Grazie del messaggio. Sì forse il nocciolo è tutto qui, anche se cerco tutti i giorni di vivere CON i i miei figli e non Per loro. La fatica è tanta ma loro sanno dare felicità a piene mani.

    RispondiElimina

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...