venerdì 31 luglio 2009

Fai l'imprenditore così gestisci TU il tuo tempo

Certo, certo...
Quando ormai quasi vent'anni fa aprivo la mia azienda tutti mi dicevano che avrei sì lavorato forte ma che comunque 'con una cosa tua' si poteva gestire il proprio tempo, pendersi degli spazi appena possibile, fare le vacanze quando vuoi. Oltre a guadagnare soldi a profusione.
Eh, come no!!!
A parte tutto il resto che lascio senza commento perché sono un gentiluomo, come tutti travet di questo mondo mi ritrovo a partire domattina affrontando il giorno con il bollino rosso infuocato del traffico.
Domattina all'alba TRASUMANZA verso il mare con tutta la famiglia del Mulino Bianco schierata in alta uniforme.
Borse? Pronte!
Documenti? Pronti!
Soldi? Pochi!
Auto? Piena!
Squali? Pronti!
Genitori? Mica tanto

Ma per quei quattro gatti che leggono queste note un messaggio di grande conforto - visto che da parecchi giorni qualcuno non prende sonno per il dilemma -: il blog verrà regolarmente aggiornato, scritto, pensato e redatto. Difficile sarà trovare dei lettori, ma questo è un problema loro. Non sanno quello che si perdono.

Un augurio a tutti, belli e brutti, di buone vacanze, serene giornate e viaggi straordinari.
Il mondo è bello e aspetta solo voi!!!
Intanto io vado in Liguria...

2 commenti:

  1. anche io faccio l'imprenditore e gestisco il mio "poco" tempo e i "pochissimi" soldi ... io però sono stata più brava: ho spedito al mare in anteprima il marito con il figlio piccolo, quello logorroico e simpatico che, quando c'è, mi sta attaccato come una cozza patella. Sono rimasta a casa (in collina, tra i castagni) con la figlia grande. Li raggiungeremo più in là ... buona vacanza da VALETAR (anobiiana)

    RispondiElimina
  2. Bell'idea, grazie. La faccio mia anche l'alternativa per me è quella di restare nella città infernale in cui abito. Vedremo l'anno prossimo.
    Buone vacanze anche a te e buone castagne.

    RispondiElimina

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...