mercoledì 17 giugno 2009

Armiamoci e partite!

Ecco qual è la filosofia, ampiamente diffusa, oggi.
Oggi tutti sputano sentenze, si piazzano al centro senza saper neanche prendere le misure, si arrogano il ruolo di leader.
E più sono piccoli e più urlano, più sono inutili più sgomitano.
Ma ormai qualcosa comincia a cigolare. Si cominciano a vedere le prime crepe.
Il buzzurro è in rotta di collisione.
Il cafone di turno comincia avere, lui stesso!!, dei dubbi.
L'importante è essere preparati.
Il mondo sta cambiando e io non ho niente da mettermi! (Cerini docet)

Nessun commento:

Posta un commento

Un mondo che se ne va

E siamo giunti alla sera precedente degli esami di Andrea, terza media. E non mi par vero. Ora è più alto di sua madre, adolescente fino a...