giovedì 16 aprile 2009

Serata tra amici

Ieri sera. Tra vecchi amici che più vecchi non si può.
Un bella serata, tranquilla, serena. Ho addirittura, per pochi secondi, parlato di calcio, figùremes!
Gli squali si sono fatti sentire verso la fine. BiBì a un certo punto ha cominciato a ululare alla luna, come solo lei sa fare. Pilù (erano ormai le 23,00, orario pazzesco per quell'età) ha cominciato a lamentarsi, a trascinarsi, a mugugnare, ad appoggiarsi ai muri, a strisciare. Insopportabile.
Allora prendi su tutto quanto, ti organizzi e torni a casa. Di corsa.
Si addormentano che è quasi mezzanotte e io penso che bimbi di questa età non devono andare in giro per la città a quest'ora. Anche perché la paghi.
E infatti stamattina sono venuti a riscuotere.
Pilù insopportabile che si trascina, mugugna, si appoggia ai muri, striscia e soprattutto urla 'voglio stare a casa!'. Bibì molto più pragmaticamente evita ogni preambolo e si mette a urlare a squarciagola perché non c'è la luna ma diluvia.
E la giornata inizia così, sotto l'acqua, arrivando in ritardo a una riunione, imbufalito.
Ci sono certi millenni in cui io...

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...