martedì 14 aprile 2009

ReadingList

Di ritorno da questo ponte pasquale, ho deciso di aggiungere un nuovo 'gioco' all'altro mio spazio nella rete, il topo con gli occhiali, l'archivio di tutti i miei pensieri e delle mie note sul leggere, l'unico 'hobby' che posso coltivare con intensa continuità e sommo piacere per la mia mente.
E' un gioco innocente, un divertissement letterario, che intende aiutare quei quattro disperati che leggono queste pagine nella scelta di libri che io ritengo di qualità, interessanti, divertenti; insomma belli da leggere.
La rubrica, che avrà, spero, cadenza settimanale (ma se anche non sarà così non sarà un dramma!) intende suggerire alcune ReadingList che prendano spunto da quello che sono le scadenze e le ricorrenze della settimana che è appena iniziata, ma anche dagli spunti che emergono nel periodo (cronaca poca, dibattiti sui temi tanti...).
Io non ho la versione moderna della biblioteca d'Alessandria, soprattutto faccio altro di mestiere e quindi il mio leggere, sebbene intenso, trova il suo sfogo nei ritagli di tempo tra il lavoro, il riposo notturno e lo spazio 'obbligatorio' quotidiano per i miei squali. Ma soprattutto è totalmente random, e quindi senza nessun obbiettivo particolare.
Quindi, sempre in teoria, ogni lunedì, comparirà sul mio spazio letterario, una reading list (che si chiamerà ReadingList, guarda che fantasia) che indicherà qualche scelta, qualche orientamento.
Con una promessa: come è mio stile, concentrerò in poche righe tutto quanto penso sia interessante e utile in merito a tale libro, senza sbrodolamenti finti intellettuali né pretese di fare un lavoro che non è il mio.
Solo un gioco, ma spero ben fatto.

Nessun commento:

Posta un commento

La porta (e l'olio)

Olio, tanto olio. In quelle pompette un po' vintage che ancora circolano oggi. In genere di colore rosso. Un pezzo di carta, un po'...